AREA ADULTI

il Consorzio vuole fornire un sostegno psicologico, un supporto nel lavoro e nella socializzazione.

Municipio Roma II

Sede Consulenze
Via Tiburtina Antica, 12
San Lorenzo
00185, Roma

Municipio Roma VIII

Sede Consulenze
Via Costanzo Cloro, 55
San Paolo
00145, Roma

Municipio Roma IX

Sede Consulenze
Via Orio Vergani, 5
Laurentina
00155, Roma

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Il sostegno psicologico promosso da Zona180, mira a fornire una risposta immediata al disagio, intercettando quelle condizioni che ancora non hanno prodotto una vera e propria patologia, ma che nondimeno necessitano di un intervento e di un aiuto psicologico. In particolare, il servizio intende offrire una serie di incontri gratuiti effettuati da psicologi iscritti all’Albo, al termine dei quali sarà fornita una restituzione finalizzata a potenziare la consapevolezza dell’utente sull’origine del proprio disagio. In un’ottica di integrazione tra i servizi pubblici (Asl Roma2 - Centro di Salute Mentale) e l’attività del Consorzio Zona180 il sostegno alla persona con disagio psichico ha trovato e continua a trovare un importante risorsa nell'intervento socio-educativo integrato, con un progetto individualizzato sul paziente. L'intervento che l'operatore svolge sia in domicilio che nei luoghidi frequentazione quotidiana del paziente, ha come obbiettivo la motivazione e la riattivazione delle risorse e della capacità di problem solving, necessaria ad affrontare i problemi e le difficoltà quotidiane. L'intervento socio-educativo ha come obbiettivi: l'accesso ai servizi per una presa in carico integrata, la prevenzione della crisi del paziente, la ri-socializzazione con l'accompagnamento alle attività di formazione e di riabilitazione. Gli intenti di Zona180 sono tesi alla promozione della salute psicologica volta a creare delle basi di autonomia dei pazienti-utenti dei servizi del CSM.

SOCIALIZZAZIONE

La dimensione della socializzazione è valorizzata attraverso varie attività: laboratorio di radiogiornalismo con la Radio Web “Fuori Onda”, il Giornale on line “180gradi.org” e la Polisportiva "Il Traguardo". Il sostegno all’autonomia della persona con disagio mentale è un’attività che si propone un approccio centrato sulla persona per una migliore integrazione nel tessuto sociale. Attraverso l’affiancamento di un operatore si favorisce lo sviluppo di competenze che sostengono la persona con disagio mentale nel suo percorso di riappropriazione di una dimensione personale più autonoma e consapevole. In tale ottica, il progetto delle case supportate è orientato a fornire un’integrazione fra esigenze inerenti il disagio mentale e condizioni di abitabilità più idonee per favorire il potenziamento delle capacità relazionali e di conseguente integrazione sociale. In questa area si collocano le attività di comunicazione multimediale, volte ad affrontare il tema della salute mentale partendo da inchieste e articoli per arrivare a significativi momenti di intrattenimento ed eventi.

SUPPORTO AL LAVORO

Per quanto riguarda la dimensione lavorativa, l’organizzazione fornisce percorsi di inserimento professione rivolto a persone con disagio mentale, utilizzando il metodo IPS (Individual Placement and Support), ovvero un progetto individualizzato, in collaborazione con l’equipe curante, mirato a favorire una ricerca attiva del lavoro, lontana da una prospettiva assistenzialista. Altro progetto su tale tema è inerente la conduzione di un gruppo di discussione composto da utenti con disagio mentale che non hanno mai avuto opportunità di lavoro o con pregresse esperienze lavorative; l’idea è di favorire uno scambio in grado di incrementare competenze e supportare la persona rispetto a tutte le possibili difficoltà emergenti. Inoltre l’organizzazione è interessata a fornire percorsi di orientamento e accompagnamento professionale di persone che hanno subìto un danno cerebrale, tenendo conto dei loro limiti e potenzialità.